Spine Stretch

Lo spine stretch, che tradotto significa “allungamento della colonna vertebrale”, è un esercizio a corpo libero che deriva dal Pilates, utilissimo per alleviare il mal di schiena ma anche per prevenire problemi alla colonna stessa. Tutta la catena muscolare posteriore viene sottoposta a uno stretching profondo e completo, con il risultato che le aree più contratte si rilassano e l’intera colonna vertebrale acquista mobilità, anche il tratto dorsale.

Ne traggono beneficio la zona cervicale, quella lombare e quella fra le scapole, che sono le più soggette a irrigidimenti e blocchi. Per questo lo spine stretch è consigliato per contrastare le contratture dolorose nella zona del collo e delle spalle, molto frequenti anche in giovane età a causa sia delle posture sbilanciate che dello stress per le mansioni quotidiane.

Gli esercizi del Pilates non hanno mai un’azione settoriale e circoscritta, richiedono sempre un lavoro completo del corpo: nel movimento sono coinvolti anche gli addominali, i quadricipiti e i flessori delle gambe (ileo-psoas).

Come si esegue correttamente lo Spine Stretch?

Preparazione

Siediti sul tappetino o sull’asciugamano con il busto a 90° con le gambe tese in avanti. Braccia altezza delle spalle, parallele al suolo, appoggiati bene sui glutei.

Esecuzione

  • espirando fletti la parte superiore della colonna
  • esegui la massima flessione, mentre le braccia si portano in avanti, senza sforzarti oltre il normale allungamento
  • resta qualche istante in questa posizione
  • ritorna lentamente in quella di partenza inspirando
  • esegui 3 serie per 5 ripetizioni

La flessione non deve essere dolorosa, per cui esegui l’esercizio nel limite delle tue possibilità. Con lo spine stretch si allungano i muscoli del collo, del busto e della parte posteriore delle gambe.

Errori più comuni da evitare

Non portare le spalle verso le orecchie e comprimere il tratto cervicale

Perché eseguire lo Spine Stretch?

Molto spesso si sottovaluta l’importanza di prendersi cura del proprio corpo con i giusti esercizi per le giuste zone.

Per rinforzare la colonna vertebrale, devi dedicare un po’ di tempo all’esercizio fisico. Anche se molti non lo sanno, la pratica costante di questa sana abitudine aumenta la resistenza dei muscoli che si trovano in questa area: in particolar modo lo stretching è fondamentale anche per garantirne l’elasticità. D’altra parte, contribuisce a migliorare la postura corporea, un fattore che spesso è causa del dolore lombare. A lungo termine, gli esercizi per rinforzare la colonna vertebrale aiutano a ridurre il rischio di soffrire di malattie croniche come l’artrite.

Prendersi bene cura di sé è una pratica quotidiana che riguarda tanto il movimento quanto l’alimentazione.

Questo esercizio è pensato per te da Marlene, che in queste settimane ti suggerisce spuntini e pause accompagnati dalla mela Royal Gala, ricca di carotene e di vitamina A. Proprio le sue piccole dimensioni la rendono adatta come merenda, ma è molto utilizzata anche nei frullati e nei centrifugati.

Esercitati a ricercare il tuo Equilibrio Naturale!

LE PROTAGONISTE DEL MESE

ROYAL GALA

Molto dolce e aromatica, con una punta aspra. Ha una polpa croccante e succosa.

RED DELICIOUS

Ricca di carotene e vitamina A; ha un effetto protettivo sul sistema cardio-vascolare.

LE NOSTRE TRAINER

FEDERICA
COLOMBO

Nasce come pattinatrice e danzatrice per poi dedicarsi totalmente al fitness. Personal trainer specializzata in Yoga e Pilates. Mela preferita: Golden Delicious.

GAIA
PAGNINI

Fitness trainer, massoterapista e futura osteopata. Il suo obiettivo è il benessere fisico delle persone. Mela preferita: Fuji.

Lo spine stretch, che tradotto significa “allungamento della colonna vertebrale”, è un esercizio a corpo libero che deriva dal Pilates, utilissimo per alleviare il mal di schiena ma anche per prevenire problemi alla colonna stessa. Tutta la catena muscolare posteriore viene sottoposta a uno stretching profondo e completo, con il risultato che le aree più contratte si rilassano e l’intera colonna vertebrale acquista mobilità, anche il tratto dorsale.

Ne traggono beneficio la zona cervicale, quella lombare e quella fra le scapole, che sono le più soggette a irrigidimenti e blocchi. Per questo lo spine stretch è consigliato per contrastare le contratture dolorose nella zona del collo e delle spalle, molto frequenti anche in giovane età a causa sia delle posture sbilanciate che dello stress per le mansioni quotidiane.

Gli esercizi del Pilates non hanno mai un’azione settoriale e circoscritta, richiedono sempre un lavoro completo del corpo: nel movimento sono coinvolti anche gli addominali, i quadricipiti e i flessori delle gambe (ileo-psoas).

Come si esegue correttamente lo Spine Stretch?

Preparazione

Siediti sul tappetino o sull’asciugamano con il busto a 90° con le gambe tese in avanti. Braccia altezza delle spalle, parallele al suolo, appoggiati bene sui glutei.

Esecuzione

  • espirando fletti la parte superiore della colonna
  • esegui la massima flessione, mentre le braccia si portano in avanti, senza sforzarti oltre il normale allungamento
  • resta qualche istante in questa posizione
  • ritorna lentamente in quella di partenza inspirando
  • esegui 3 serie per 5 ripetizioni

La flessione non deve essere dolorosa, per cui esegui l’esercizio nel limite delle tue possibilità. Con lo spine stretch si allungano i muscoli del collo, del busto e della parte posteriore delle gambe.

Errori più comuni da evitare

Non portare le spalle verso le orecchie e comprimere il tratto cervicale

Perché eseguire lo Spine Stretch?

Molto spesso si sottovaluta l’importanza di prendersi cura del proprio corpo con i giusti esercizi per le giuste zone.

Per rinforzare la colonna vertebrale, devi dedicare un po’ di tempo all’esercizio fisico. Anche se molti non lo sanno, la pratica costante di questa sana abitudine aumenta la resistenza dei muscoli che si trovano in questa area: in particolar modo lo stretching è fondamentale anche per garantirne l’elasticità. D’altra parte, contribuisce a migliorare la postura corporea, un fattore che spesso è causa del dolore lombare. A lungo termine, gli esercizi per rinforzare la colonna vertebrale aiutano a ridurre il rischio di soffrire di malattie croniche come l’artrite.

Prendersi bene cura di sé è una pratica quotidiana che riguarda tanto il movimento quanto l’alimentazione.

Questo esercizio è pensato per te da Marlene, che in queste settimane ti suggerisce spuntini e pause accompagnati dalla mela Royal Gala, ricca di carotene e di vitamina A. Proprio le sue piccole dimensioni la rendono adatta come merenda, ma è molto utilizzata anche nei frullati e nei centrifugati.

Esercitati a ricercare il tuo Equilibrio Naturale!

LE PROTAGONISTE

DEL MESE

ROYAL GALA

Molto dolce e aromatica, con una punta aspra. Ha una polpa croccante e succosa.

GOLDEN DELICIOUS

Ricca di carotene e vitamina A; ha un effetto protettivo sul sistema cardio-vascolare

LE NOSTRE TRAINER

FEDERICA
COLOMBO

Nasce come pattinatrice e danzatrice per poi dedicarsi totalmente al fitness. Personal trainer specializzata in Yoga e Pilates. Mela preferita: Golden Delicious.

GAIA
PAGNINI

Fitness trainer, massoterapista e futura osteopata. Il suo obiettivo è il benessere fisico delle persone. Mela preferita: Fuji.

ISCRIVITI AL BLOG

  • Registrandoti confermi di prestare il consenso al trattamento dei dati come da Informativa privacy.

ISCRIVITI AL BLOG

EQUILIBRIO NATURALE

  • Registrandoti confermi di prestare il consenso al trattamento dei dati come da Informativa privacy.