Hundred, 100 battute

in contrazione addominale

Fai parte di quel gruppo di persone che pensa che il Pilates sia solo ginnastica posturale? Oggi siamo qui a sfatare questo mito e puntiamo tutto sugli addominali.

Hai mai sentito parlare di Hundred? La prima cosa che viene in mente è di tradurre la parola e hai capito bene: “cento” sono le battute con contrazione addominale che andremo a fare con questo esercizio.

Nulla di impossibile se seguirai il nostro tutorial!

Addominali al top: non solo estetica

Lo sappiamo tutti, avere degli addominali scolpiti – o quanto meno un addome piatto – è sicuramente gratificante all’occhio e fa salire l’autostima alle stelle, ma quanto è importante avere questi muscoli allenati?

Ecco i benefici che si nascondono dietro alla tartaruga:

  • Sorreggono la colonna vertebrale e aiutano a mantenere una postura corretta
  • Prevengono il dolore alla schiena
  • Abbassano il rischio di infortuni in palestra o sollevando pesi
  • Mantengono gli organi (stomaco, intestino e fegato) in posizione – ottimizzandone la funzionalità
  • Migliorano le prestazioni atletiche

Come vedi, non si tratta solo di avere un bell’aspetto ma di mantenere il corpo in salute e prevenire qualche fastidioso disturbo.

Tanti motivi in più per passare subito alla pratica!

Hundred step by step

Hundred è un esercizio che utilizza la forza addominale e aiuta a rafforzare le braccia e i muscoli degli arti inferiori. Ci sono diversi gradi di difficoltà e noi partiremo da quello semplificato – per i principianti – fino ad arrivare al livello massimo per le persone più allenate.

Prendi il tuo tappetino ed iniziamo:

  • Distenditi a terra ed appoggia bene la schiena – sistema il bacino in modo che sia a contatto con il pavimento,
  • Ora solleva la testa, le spalle e poi le braccia, posizionate lungo i fianchi – tese ma non rigide, in modo da non mettere in tensione i muscoli delle spalle e del collo,
  • Tieni gli addominali in contrazione e porta le gambe a tavolino, con le ginocchia in linea con le anche – formando un angolo di 90°

Raggiunta la posizione di partenza, inizia la serie di cento battute con contrazione addominale.

Di fondamentale importanza la respirazione e le braccia in pumping (piccoli movimenti veloci ed omogenei verso l’alto ed il basso) che aiuteranno a scandire la sessione con questo schema:

  • Inspirando per cinque battute
  • Espirando per cinque battute

In base al tuo comfort, puoi decidere se mantenere una respirazione più naturale oppure fare cinque piccole inspirazioni/espirazioni.

Quindi, procedi con cinque battute alla volta – senza pause – fino ad arrivare a cento: contrai costantemente i muscoli dell’addome e controlla che la colonna vertebrale sia sempre nella posizione corretta.

Hai problemi cervicali? Porta le mani dietro la testa per sorreggere la zona del collo. Se invece senti dolore alla schiena, prova ad avvicinare le gambe tra loro e leggermente verso il petto.

Per una versione di difficoltà media, distendi una gamba verso l’alto e mantieni quella opposta a tavolino, con una mano dietro la nuca ed un braccio in pumping.

Ti senti pronto per una vera sfida? Allora prova Hundred nella variante più complicata, con entrambe le gambe tese verso il soffitto e le braccia al lavoro.

Qualunque sia la variante che sceglierai, i tuoi addominali ti ringrazieranno!

Portata a termine la serie da cento battute, rilassati appoggiando la testa a terra e portando le gambe verso il petto con le mani sotto le ginocchia. Per allungare la schiena dopo l’allenamento, continua con il Pilates scegliendo Rolling like a ball: un esercizio semplice e divertente, che puoi trovare qui.

Si sa, dopo la fatica c’è sempre una ricompensa! Il nostro consiglio è uno spuntino semplice ma super gustoso: una fetta di pane arricchita con della marmellata di mele Golden Delicious – profumatissima e piena di vitamine.

Palato appagato e addominali più forti grazie al Pilates: questa sì che è una soddisfazione!

LE PROTAGONISTE DEL MESE

GRANNY SMITH

Succosa, compatta e croccante, ha un sapore agrodolce e rinfrescante.

GOLDEN DELICIOUS

Dalla polpa fine e succosa, il suo sapore è dolce e leggermente aromatico.

LE NOSTRE TRAINER

FEDERICA
COLOMBO

Nasce come pattinatrice e danzatrice per poi dedicarsi totalmente al fitness. Personal trainer specializzata in Yoga e Pilates. Mela preferita: Golden Delicious.

GAIA
PAGNINI

Fitness trainer, massoterapista e futura osteopata. Il suo obiettivo è il benessere fisico delle persone. Mela preferita: Fuji.

Fai parte di quel gruppo di persone che pensa che il Pilates sia solo ginnastica posturale? Oggi siamo qui a sfatare questo mito e puntiamo tutto sugli addominali.

Hai mai sentito parlare di Hundred? La prima cosa che viene in mente è di tradurre la parola e hai capito bene: “cento” sono le battute con contrazione addominale che andremo a fare con questo esercizio.

Nulla di impossibile se seguirai il nostro tutorial!

Addominali al top: non solo estetica

Lo sappiamo tutti, avere degli addominali scolpiti – o quanto meno un addome piatto – è sicuramente gratificante all’occhio e fa salire l’autostima alle stelle, ma quanto è importante avere questi muscoli allenati?

Ecco i benefici che si nascondono dietro alla tartaruga:

  • Sorreggono la colonna vertebrale e aiutano a mantenere una postura corretta
  • Prevengono il dolore alla schiena
  • Abbassano il rischio di infortuni in palestra o sollevando pesi
  • Mantengono gli organi (stomaco, intestino e fegato) in posizione – ottimizzandone la funzionalità
  • Migliorano le prestazioni atletiche

Come vedi, non si tratta solo di avere un bell’aspetto ma di mantenere il corpo in salute e prevenire qualche fastidioso disturbo.

Tanti motivi in più per passare subito alla pratica!

Hundred step by step

Hundred è un esercizio che utilizza la forza addominale e aiuta a rafforzare le braccia e i muscoli degli arti inferiori. Ci sono diversi gradi di difficoltà e noi partiremo da quello semplificato – per i principianti – fino ad arrivare al livello massimo per le persone più allenate.

Prendi il tuo tappetino ed iniziamo:

  • Distenditi a terra ed appoggia bene la schiena – sistema il bacino in modo che sia a contatto con il pavimento,
  • Ora solleva la testa, le spalle e poi le braccia, posizionate lungo i fianchi – tese ma non rigide, in modo da non mettere in tensione i muscoli delle spalle e del collo,
  • Tieni gli addominali in contrazione e porta le gambe a tavolino, con le ginocchia in linea con le anche – formando un angolo di 90°

Raggiunta la posizione di partenza, inizia la serie di cento battute con contrazione addominale.

Di fondamentale importanza la respirazione e le braccia in pumping (piccoli movimenti veloci ed omogenei verso l’alto ed il basso) che aiuteranno a scandire la sessione con questo schema:

  • Inspirando per cinque battute
  • Espirando per cinque battute

In base al tuo comfort, puoi decidere se mantenere una respirazione più naturale oppure fare cinque piccole inspirazioni/espirazioni.

Quindi, procedi con cinque battute alla volta – senza pause – fino ad arrivare a cento: contrai costantemente i muscoli dell’addome e controlla che la colonna vertebrale sia sempre nella posizione corretta.

Hai problemi cervicali? Porta le mani dietro la testa per sorreggere la zona del collo. Se invece senti dolore alla schiena, prova ad avvicinare le gambe tra loro e leggermente verso il petto.

Per una versione di difficoltà media, distendi una gamba verso l’alto e mantieni quella opposta a tavolino, con una mano dietro la nuca ed un braccio in pumping.

Ti senti pronto per una vera sfida? Allora prova Hundred nella variante più complicata, con entrambe le gambe tese verso il soffitto e le braccia al lavoro.

Qualunque sia la variante che sceglierai, i tuoi addominali ti ringrazieranno!

Portata a termine la serie da cento battute, rilassati appoggiando la testa a terra e portando le gambe verso il petto con le mani sotto le ginocchia. Per allungare la schiena dopo l’allenamento, continua con il Pilates scegliendo Rolling like a ball: un esercizio semplice e divertente, che puoi trovare qui.

Si sa, dopo la fatica c’è sempre una ricompensa! Il nostro consiglio è uno spuntino semplice ma super gustoso: una fetta di pane arricchita con della marmellata di mele Golden Delicious – profumatissima e piena di vitamine.

Palato appagato e addominali più forti grazie al Pilates: questa sì che è una soddisfazione!

LE PROTAGONISTE

DEL MESE

GRANNY SMITH

Succosa, compatta e croccante, ha un sapore agrodolce e rinfrescante.

GOLDEN DELICIOUS

Dalla polpa fine e succosa, il suo sapore è dolce e leggermente aromatico.

LE NOSTRE TRAINER

FEDERICA
COLOMBO

Nasce come pattinatrice e danzatrice per poi dedicarsi totalmente al fitness. Personal trainer specializzata in Yoga e Pilates. Mela preferita: Golden Delicious.

GAIA
PAGNINI

Fitness trainer, massoterapista e futura osteopata. Il suo obiettivo è il benessere fisico delle persone. Mela preferita: Fuji.

ISCRIVITI AL BLOG

  • Registrandoti confermi di prestare il consenso al trattamento dei dati come da Informativa privacy.

ISCRIVITI AL BLOG

EQUILIBRIO NATURALE

  • Registrandoti confermi di prestare il consenso al trattamento dei dati come da Informativa privacy.